Salento in Bus: Attivo da Giugno a Settembre
L’ormai noto servizio Salento in Bus che ogni estate permette ai turisti di spostarsi nel sud della Puglia quest’anno sarà attivo dal 1° giugno e fino al 30 di settembre. Con un’importante novità: ben 4 mesi di collegamenti continui con l’aeroporto di Brindisi da e verso i luoghi di villeggiatura. Non solo mete turistiche e balneari ma anche tutte le altre località dell’intero territorio salentino. Disponibili ben su nove linee …
Castelli del Salento a Lecce e Provincia
Nel Salento ci sono stati, nel corso dei secoli, vari colonizzatori i quali hanno eretto, sia per viverci che a difesa del territorio, varie strutture molte delle quali fortificate. Costruzioni maestose, che sembrano quasi uscite dalle fiabe ma che conservano i segni delle culture dei popoli che le hanno costruite e vissute. Veri e propri contenitori di storia che narrano un passato quasi indelebile, grazie anche ai tanti reperti …
Musei di Lecce e Provincia
Hai voglia di visitare un museo a Lecce o nella provincia? Di seguito trovi l’elenco completo dei luoghi più meritevoli di essere visti, in vacanza o per studio, che ti aiuteranno a scoprire tante informazioni storico culturali sulle tradizioni del popolo salentino. Museo Provinciale Sigismondo Castromediano Viale Gallipoli, 28 – 73100 Lecce – Tel. 0832 683503 Una ricca collezione archeologica di reperti risalenti al Salento Messapico, all’età preistorica, romana e medioevale. …
Divertirsi a Gallipoli: 3 Idee Originali
Ti trovi nella Città Bella per trascorrere le vacanze o per qualche giorno di totale relax? Ecco qualche suggerimento per svagarti con attività diverse dal solito, vivendo esperienze uniche e difficilmente ripetibili nella quotidianità. Ormai è risaputo che la cosiddetta Perla dello Ionio è uno dei paesi balneari salentini di divertimento per antonomasia. Non soltanto sole e mare, ma anche un’infinità di luoghi caratteristici e bellezze artistiche da visitare, sagre …
Spiaggia di Sant’Isidoro (Nardò)
La Spiaggia Sant’Isidoro, frazione marittima appartenente al Comune di Nardò, è così chiamata per via della presenza di una torre cinquecentesca costruita per contrastare le incursioni saracene dell’epoca, su volere di Carlo V. Un’incantevole distesa di sabbia finissima e chiara, in un litorale che si estende fino a Torre Squillace, in cui fa da sfondo, oltre al torrione fortificato, un isolotto a pochi metri dalla riva dalla forma molto suggestiva. …